#TUTTIFUORI nel Parco dei Paduli

“TUTTI FUORI” NEL PARCO PADULI, 14 DICEMBRE 2014

Tra boschi di ulivi e querce plurisecolari, frammmenti di campi, delimitati da muretti a secco, masserie e pajare, il Parco multifunzionale dei Paduli ospita un fitto sistema di canalizzazione si sviluppa lungo i margini delle vie e dei sentieri, verso vore naturali. Lungo i bordi dei canali spuntano canneti, divenuti luoghi prediletti di una particolare avifauna. Diverse varietà di flora spontanea impreziosiscono alcune aree incolte e si prestano alla loro esplorazione e conoscenza. 

ATTIVITA' 1 - Percorso “Tour in mountainbike nel Parco Paduli” (Ore 8.00. Incontro presso Lab Mobilità Via della Vittoria 151, San Cassiano). Solo con bici propria. 
I partecipanti dovranno essere muniti di: mountainbike (si sconsiglia l'uso di un altro tipo di bicicletta), di casco protettivo, di una/due camere d'aria, di acqua. Il percorso, in prevalenza sterrato, si sviluppa tra gli uliveti dei PADULI (Comune di San Cassiano e Botrugno), arriva fino alle serre di Supersano, sfiora la cripta Madonna della Coelimanna e termina nell'Uliveto Pubblico (Comune di San Cassiano). La lunghezza del percorso varia dai 40 ai 50 km, tempo di percorrenza 4 ore. Numero massimo di partecipanti 15. l tour è consigliato a ciclisti esperti.

ATTIVITA' 2 – Escursione in bicicletta alla scoperta delle erbe spontanee del Parco (Raduno h 9,00 presso Laboratorio Mobilità, Via della Vittoria 151 San Cassiano). Bici a disposizione, previa prenotazione. Ma è gradita l'utilizzo di bici propria. 
I partecipanti dovranno essere muniti di: una bottiglietta di acqua, scarpe comode ed impermeabili, un coltello da cucina (per raccogliere cicoreddhe, zanguni, sprusciani, paparine, lapazzi...) . Il percorso (vie e sentieri facilmente praticabili) parte da San Cassiano, attraversa il centro storico di Nociglia, si addentra nei Paduli, tra campi incolti e coltivati, corre lungo sentieri di querce tra uliveti, canneti e piante spontanee. Sono previste brevi soste per il racconto dei luoghi ed una sosta più lunga, presso Largo Fontana a Nociglia, per l'esplorazione delle erbe spontanee. Lunghezza percorso e tempo di percorrenza: 15 km – 2 ore circa. 

ATTIVITA' 3 – Escursione a piedi alla scoperta delle erbe spontanee (Raduno h 9,00 presso Laboratorio Mobilità, Via della Vittoria 151 San Cassiano).
I partecipanti dovranno essere muniti di: una bottiglietta di acqua, scarpe comode ed impermeabili, un coltello da cucina (per raccogliere quello di cui sopra, se i ciclisti ne avranno lasciati) . L'itinerario (vie e sentieri facilmente praticabili) attraversa la Porta del Parco di San Cassiano e muovendosi in direzione di quella di Botrugno passa dalla Vora Avisu, attraversa canneti e oliveti per concludersi nell'Oliveto pubblico. Durante il percorso si esploreranno e conosceranno le erbe spontanee del Parco Paduli. Lunghezza percorso e tempo di percorrenza: 7 km – 2 ore circa.

ATTIVITA' 4: non solo stretching (30 minuti). Tenuto dal maestro Francesco Baffa, un approccio dinamico alla conoscenza, per sperimentare tramite il giuoco e il movimento limiti e possibilità di quella meravigliosa macchina che il nostro corpo. L'attività si terrà durante le passeggiate in bicicletta e a piedi. Partecipazione libera, ma consigliata. 

ATTIVITA' 5: PILATES (ore 12,15 - 30 minuti). I partecipanti delle attività confluiranno nell'Uliveto Pubblico dei Paduli di San Cassiano, dove potranno avere un assaggio di quest'approccio corporale. 

ATTIVITÀ 6 – Degustazione dell'olio Terre dei Paduli. (Ore 13.15, Uliveto Pubblico dei Paduli di San Cassiano). I ragazzi dei Laboratori “Abitare i Paduli” illustreranno la preparazione di alcune “ricette tipiche” e racconteranno aneddoti sulle caratteristiche delle erbe, suggeriti dagli esperti raccoglitori locali. Inoltre, verrà allestito un banchetto per “assaggio” dell'olio extravergine “Terre dei Paduli”, prodotto all'interno del Parco Agricolo Multifunzionale dei Paduli. 

Per il pranzo vi saranno due opzioni:

- Portare il pranzo al sacco da casa, non dimenticando di includervi degli ottimi formaggi di cui gli organizzatori sono particolarmente ghiotti. 

- Partecipare al "pranzo sociale", a base di erbe spontanee, organizzato dai Laboratori Urbani "abitare i paduli". 

Nel pomeriggio la giornata proseguirà nell'Uliveto Pubblico, con il racconto di Abitare i Paduli, tra creature, nidi, storie, agricoltura e mobilità sostenibile, attività svolte dai Laboratori coinvolti nel progetto. Nell'Uliveto Pubblico sarà possibile osservare esempi progettuali di Land Art. In questo momento della giornata, i partecipanti potranno gustare un infuso di piante spontanee. 

Ore 16.00. Partenza dall'Uliveto Pubblico e rientro al Lab Mobilità. 

E’ ovviamente possibile, nonché consigliato, partecipare a più di un’attività. La partecipazione è sempre gratuita. Per alcune attività i posti sono limitati, dunque la prenotazione è obbligatoria.

Per info e prenotazioni: www.salentobicitour.org e 392 11 44 073 (Giulia) 329 58 96 245 (Nunzia)

Dicembre 10, 2014