I tesori del capo di Leuca

Nella 'terra dove finisce la terra',  finibus terrae, meta di antichi pellegrinaggi, imponenti torri svettano al centro di piccoli borghi, in aperta campagna si nascondono i resti di quella che fu forse la capitale dell'antica civiltà messapica, sulla costa i muretti in pietra a secco si affacciano sul mare blu

Febbraio 21, 2014

GIORNO 1

Una piacevole escursione tra i paesini del Capo di Leuca, percorrendo antichi tratturi e stradine di campagna, che ci porterà in pochissimi km a fare avanti e indietro nella  storia. Da Salignano, piccolo borgo al centro del quale sorge un'imponente torre di difesa, scaleremo una piccola collina per visitare i resti dell'antica Vereto, città prima messapica poi romana, per poi ridiscendere verso Patù -  dove è conservato uno dei monumenti più enigmatici del Salento: le "Cento Pietre". Quindi tappa a Giuliano, con il suo castello circondato da un fossato, e poi a Barbarano, antica stazione di pellegrinaggio che ospita un imponente complesso sotterraneo. Tappa finale della nostra escursione sarà Specchia, uno dei borghi più belli di Italia. Rientro in treno.  
 
GIORNO 2
 
Giornata all'insegna di panorami mozzafiato con la strada a picco sul mare! Partiamo da Castrignano e raggiungiamo il santuario della madonna di Finibus Terrae a Leuca.  Da lì ci lanceremo verso la splendida litoranea, passeremo il canalone del ciolo - per una sosta refrigerante - e raggiungeremo Torre Specchia Grande, una delle tante torri di avvistamento  costruite nel XV/XVI secolo lungo la costa del Salento.Tappa successiva è la Serra del mito dove una quercia Vallonea, vecchia regina di 8 secoli, svetta ancora maestosa. Pedalando lentamente andiamo verso il borgo di Tricase, con uno dei centri storici più interessanti della provincia, sosteremo alla cantina Castel di Salve, per una degustazione di vini e formaggi. Rientro in treno. 

145 euro

- 2 pernottamenti in b&b, con colazione;

- 1 Cena

- 1 degustazione di vino e formaggi;

- affitto bicicletta;

- mappe GPS, con itinerari

- trasporto interno in treno

- assicurazione Rc

Questa escursione è possibile farla ogni fine settimana

(If you're a human, don't change the following field)
Your first name.
(If you're a human, don't change the following field)
Your first name.
(If you're a human, don't change the following field)
Your first name.
CAPTCHA
Questa domanda è per verificare che non vi siano inserimenti di spam.
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri mostrati in figura.
* dati obbligatori
Giugno 15, 2012